Posts contrassegnato dai tag ‘nati per leggere’

nplbustogarolforaccontondo è organizzato con il contributo dell’associazione

logolibpace

SOLIGATTO-libri-appesi

Partirà il prossimo 17 maggio il laboratorio che insegna a costruire libri per bambini dagli 0 ai 5 anni, prima di una serie di iniziative dedicate alla fascia dei “nati per leggere?. Il laboratorio è gratuito e si rivolge a genitori, nonni, tate, insegnanti e a chiunque abbia voglia di cimentarsi con l’affascinante tecnica libraria.
Il corso sarà articolato in 3 incontri, che si terranno di sabato pomeriggio, dalle 14.30 alle 16.30, e verrà condotto da Mirella Guerri, già apprezzata animatrice del gruppo di lettura.
Questo il programma:

1° incontro – 17 maggio
Lavoriamo con le FORME. Costruzione di libri origami, lunghi, sagomati, pop-up, a fisarmonica

2° incontro – 24 maggio
Lavoriamo con i MATERIALI. Costruzione di libretti sensoriali, materici e silenziosi.

3° incontro – 7 giugno
Lavoriamo con le IMMAGINI. Costruzione di libri su numeri, colori, animali, lavori, facce.
Pubblicazione di un libro in self publishing

Iscrizioni in biblioteca.
Maggiori informazioni: mirella.guerri@gmail.com

il laboratorio è costituito all’interno del progetto Nati per Leggere Rescaldina a cui l’associazione culturale la libreria che non c’è collabora

logolibpace

crescechilegge

Aiuta Nati per Leggere a garantire un libro a ogni bimbo che nasce

Nati per Leggere Lombardia, con il sostegno di Regione Lombardia e di numerosi enti territoriali lombardi, intende promuovere una campagna di raccolta fondi per donare   almeno un libro ad ogni bambino al compimento dell’anno di età.

Leggere libri con e per i bambini li aiuta a crescere meglio dal punto di vista emotivo e cognitivo, ad acquisire un linguaggio più ricco, facilitandoli nel loro successivo percorso scolastico. Studi e ricerche hanno dimostrato che i bambini che maggiormente beneficiano di una precoce esposizione ai libri e alla lettura sono coloro che vivono in contesti più disagiati dal punto di vista sociale ed economico.

Secondo le stime, sono circa 3600 le mamme che in Lombardia vivono in condizione di povertà assoluta.
La povertà non solo priva le persone dei beni materiali essenziali ad una vita dignitosa ma le esclude dall’opportunità di crescere e farsi strada nella vita. Nutrire di parole e immagini la mente dei bambini è un modo per invertire questa tendenza e per contrastare l’impoverimento culturale della nostra società.

Nati per Leggere Lombardia per raggiungere i bambini che hanno minori opportunità sociali e culturali intende avvalersi della collaborazione degli operatori dei consultori familiari, dei pediatri di famiglia e dei volontari che operano nei vari centri di aiuto alle persone che versano in gravi difficoltà economiche.

1 libro per 3000 nuovi nati

Come primo obiettivo intendiamo raccogliere 10 mila euro per acquistare almeno 3000 libri da donare ai bambini al compimento dell’anno di età.

1 quota = 15 euro = 5 libri 

Partecipa anche tu acquistando una o più quote da 15 euro che ci consentiranno di acquistare i libri che verranno donati ai bambini tramite la rete degli operatori di Nati per Leggere Lombardia.

Le facce dei bambini: la prima lettura

Il libro che verrà donato sarà Guarda che faccia!,   un piccolo libro cartonato facilmente  manipolabile da un bambino a partire dai 6/7 mesi. Il bambino è attirato dalle foto dei volti di sei bambini che esprimono gioia, tristezza, sorpresa, noia, sorriso e perplessità. Le espressioni dei volti sono sottolineate dai suoni onomatopeici in italiano, arabo, inglese, russo, spagnolo e cinese.   Guarda che faccia! è il

primo libro per accogliere bene tutti i bambini!

 

la nostra associazione ha donato 100 euro

http://www.retedeldono.it/cresce-chi-legge