Posts contrassegnato dai tag ‘film bambini’

zerozero

Ultimo appuntamento di AL CINEMA!!! Rassegna di film per bambini

domenica 2 novembre alle 10,30 Sala Cinema Ratti Legnano

A 25 anni dalla «Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia»chiudiamo la rassegna, dedicata al diritto di essere bambina-bambino, con il film ZERO ZERO

segnaliamo che il fim è per ragazze-ragazzi a partire dai sette anni ed è dedicato al diritto di avere paura e al diritto all’autonomia.

Essendo, poi, un prodotto italiano girato in stop motion e con una particolare scelta della colorazione, è indicato anche per gli amanti del cinema tout court.

La regia è di Marco Pavone. Nato a Napoli, si laurea in filosofia nel 1998.
Inizia la sua carriera come disegnatore per Il mattino di Napoli e per Rizzoli. A partire dal 1997, dopo aver ottenuto il diploma all’accademia Disney, disegna storie e fumetti per Topolino. Nel 1999 inizia a lavorare per alcuni studi di post-produzione milanesi, facendo così il suo ingresso nel mondo dell’animazione. Due anni più tardi è supervisore tecnico del film animato L’uovo e nel 2002 comincia a dirigere videoclip per musicisti del calibro di Ginuwine, Coolio, Daniele Silvestri, Caparezza, Le vibrazioni, Subsonica, Bennato e Caesar Palace.
Con Disney, nel 2007 prende parte a diversi progetti sperimentali e, nello stesso anno, MTV acquista i diritti per il suo corto Last Subway.
Nel 2008 dirige e produce il suo primo lungometraggio, ZERO ZERO Nel 2013 dirige e produce il suo secondo lungometraggio ( in 3d) EXTRA

FESTIVALS Mostra del Cinema di Venezia, Future Film Festival, Bergamo Film Meeting, Pesaro Film Festival, Castelli Animati, Milano Film Festival, Venice Music  Awards, Cortoons, Comicon, Premio Videoclip Italiano (PVI), Akuo Videoclip Festival, Giffoni Film  Festival, Ravello Film Festival, Capalbio Film Festival, Onde Sonore, Euroarchfest, TNT Festival Giovani Talenti, Napoli Film Festival, Montepulciano

Zero Zero è un film d’animazione italiano del 2011 scritto e diretto da Marco Pavone.

.Yuri ha paura di tutto. Dei maestri a scuola, dei genitori, della nonna e del buio della notte. L’unico a dargli fiducia è il pupazzo Cappellaccio, un Grillo Parlante di pezza con la vocazione del missionario e l’audacia dell’eroe. Rintontito dalle eccessive sgridate della madre-padrona e dagli attacchi di panico del padre balbuziente, trascorre una giornata litigiosa in casa della nonna fintamente malata. Di ritorno verso casa, percorrendo una stradina sconnessa, la famiglia ha un incidente in macchina. Yuri, il solo a rimanere indenne, per salvare mamma e papà, dovrà correre a chiamare aiuto, attraversando una

selva abitata da spettrali presenze e dal leggendario Fantasma del Bosco, un orco

misterioso dagli occhi lucenti e dalle braccia mostruose.

Il biglietto d’ingresso costa 5,00 Euro.

Ingresso omaggio ad un accompagnatore/trice per bambino/a

cinemarghe

cinemarghe

17° Edizione 2014

a 25 anni dalla «Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia»

la rassegna è dedicata al diritto di essere bambina bambino

kumba

12 ottobre Khumba Regia di A. Silverston. Sudafrica, 2013. 83 minuti

Nella comunità delle zebre che vivono nel deserto di Kharoo in Sudafrica c’è un nuovo nato a cui viene dato il nome di Khumba. Il piccolo ha però una diversità: solo metà corpo è a strisce. L’altra metà è bianca. Questo fa sì che quando sopravviene la siccità lo si accusi di esserne la causa. Venuto a sapere di una leggendaria fonte magica in cui le prime zebre apparse sulla terra si immersero per avere le strisce, Khumba parte insieme a uno gnu e a uno struzzo. In agguato c’è però il temibile leopardo Phango.

kiki

19 ottobre Kiki’s Delivery Service kiki consegne a domicilio Un film di Hayao Miyazaki, Giappone, 1989, 102 minuti

una storia piena di magie, meraviglie e scoperte che ricorderete e apprezzerete a lungo! Come non innamorarsi di Kiki, una giovane e gentile strega dal cuore dolce che comincia il suo servizio volante di pronta consegna a domicilio. Perchè Kiki sarà un’esperienza incredibile in sui conoscerà l’indipendenza e le responsabilità della vita quotidiana. Incontrando nuovi amici e condividendo una straordinaria avventura insieme con l’amico Tombo e il gatto nero Jiji .

LocandinaHD1

26 ottobre La scuola più pazza del mondo,

La scuola elementare St. Claire apre le porte per un giorno alla visita degli aspiranti nuovi alunni. Tre piccole pesti, la piccola Mako, la vanitosa Miko e la secchiona Mutsuko, s’infilano nell’aula di scienze, chiusa per smantellamento imminente, e si divertono (letteralmente) sulla pelle del modello di anatomia, scarabocchiandolo e ignorandone allegramente i sentimenti. La notte, deciso a vendicarsi, con la complicità dell’amico Scheletro, il Signor Nudo (come lo chiamano le ragazzine) invita le tre ad una “danza macabra” con il proposito di spaventarle a morte. Ma, come piccoli superer oi armati di invincibile entusiasmo, snobismo e amore del gotico, le tre pesti non solo non mostrano paura, ma colgono al balzo l’occasione per un divertimento sfrenato.

zerozero

2 novembre Zero Zero di Ben Stassen. Un film di Marco Pavone, Italia, 2011, 90 minuti

Yuri ha paura di tutto. Dei maestri a scuola, dei genitori, della nonna e del buiodella notte. L’unico a dargli fiducia è il pupazzo Cappellaccio, un Grillo Parlante di pezza con la vocazione del missionario e l’audacia dell’eroe. Rintontito dalle eccessive sgridate della madre-padrona e dagli attacchi di panico del padre balbuziente, trascorre una giornata litigiosa in casa della nonna fintamente malata. Di ritorno verso casa, percorrendo una stradina sconnessa, la famiglia ha un incidente in macchina. Yuri, il solo a rimanere indenne, per salvare mamma e papà, dovrà correre a chiamare aiuto, attraversando una selva abitata da spettrali presenze e dal leggendario Fantasma del Bosco, un orco misterioso dagli occhi lucenti e dalle braccia mostruose.

Le proiezioni si terranno la domenica presso il cinema “Sala Ratti” alle ore 10,30

Il biglietto d’ingresso costa 5,00 Euro .Ingresso omaggio ad un accompagnatore/trice per bambino/a. Per ulteriori informazioni tel. 3317239493; nolib@fimail.org

comune di Legnano

logolegnano

in collaborazione con l’associazione culturale

logo associazione libreria che non c'e'

disegno di Margherita Fontana